1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer>

A- A A+
Martedì, 31 Gennaio 2017 00:00

“ PROGETTI DI VITA INDIPENDENTE ” - PRO.VI 2016-2018” : proroga termini

AVVISO PUBBLICO per la presentazione di domande

 “ PROGETTI  DI  VITA INDIPENDENTE  ” PRO.VI 2016-2018”

 In favore di  PERSONE CON DISABILITA’ GRAVI PER L’AUTONOMIA PERSONALE E L’INCLUSIONE SOCIO-LAVORATIVA

(D. G.R. n. 1709/2016)

 

Prorogati i termini per la presentazione delle manifestazioni di interesse per la presentazione dei Pro.vi alle ore 12.00 del 28 febbraio 2017

La Regione Puglia comunica la proroga dei termini per la  presentazione di manifestazione di interesse per Progetti di Vita Indipendente (PRO.VI 2016-2018) alle ore 12.00 del 28 febbraio 2017 .

Il progetto è volto alla costruzione e alla realizzazione di un progetto globale di vita indipendente attraverso il finanziamento di quelle misure e tecnologie necessarie per sviluppare l'autonomia e abbattere le barriere non solo architettoniche ma anche immateriali utili all'inserimento socio-lavorativo e alla valorizzazione delle proprie capacità funzionali nell'agire sociale.

 

BENEFICIARI:

  • Persone con disabilità motoria con PRO.VI avviati con la prima sperimentazione e prioritariamente con PRO.VI on scadenza 31/12/2016;
  • Persone con disabilità motoria che chiedano il finanziamento di nuovi progetti.

 

REQUISITI DI ACCESSO:

  • Certificazione di handicap o di invalidità rilasciata da una Commissione Pubblica ai sensi dell’art. 3 c.3 della L. n. 104/1992, deputata all’accertamento di tali condizioni;
  • Residenza in Puglia da almeno 12 mesi prima della pubblicazione dell’Avviso;
  • Età compresa tra i 16 e i 64 anni;
  • Vivere presso il proprio domicilio e nel proprio contesto familiare;
  • (per i richiedenti con età pari o superiore ai 18 anni) ISEE RISTRETTO in corso di validità (anche individuale, esclusivamente ove ricorrano le condizioni di cui ai co.1 e 2, art. 6 DPCM 159/2013 e s.m.i.) non superiore a € 20.000,00;
  • (per minori di anni 18) ISEE ORDINARIO per prestazioni sociosanitarie in corso di validità non superiore a € 30.000,00;
  • Presenza di elevate potenzialità di autonomia e con la volontà, manifestata in maniera diretta, di realizzare un personale progetto di vita indipendente orientato: al completamento del percorso di studi, alla formazione professionale o universitaria per l’inserimento socio-lavorativo; alla valorizzazione delle proprie capacità funzionali nel contesto lavorativo, nell’agire sociale e in favore di iniziative solidali, attraverso la conduzione delle principali attività quotidiane compreso l’esercizio delle responsabilità genitoriali.
  • Non siano attivi in loro favore Persorsi Assistenziali Individualizzati (PAI) sostenuti con Assegni di cura e per i quali gli obiettivi dell’assistenza socio assistenziale siano prevalenti rispetto agli obiettivi dell’autonomia.
  • Presentazione di un Progetto Personale di Vita Indipendente che prevede uno dei seguenti obiettivi:
  • Completamento di percorsi di studi finalizzati al conseguimento di titoli di studio/qualifiche professionali, universitarie, post diploma, post laurea;
  • Percorsi di inserimento lavorativo per persone prive di occupazione
  • Percorsi di integrazione sociale attraverso la partecipazione ad attività ad inclusione sociale
  • Relazionale ( attività sportive, culturali, relazionali, orientamento al lavoro)

 

ISTANZA PER L’ACCESSO E TERMINI DI CANDIDATURA

L’istanza, con relativo formulario,  deve essere presentata e compilata esclusivamente on-‐line accedendo al seguente indirizzo web http://sistema.puglia.it/portal/page/portal/SolidarietaSociale (selezionare la pagina “PRO.VI 2016-2018”) fino alle ore 12.00 del 28 febbraio 2017. 

La struttura regionale competente verifica la sussistenza dei requisiti di accesso al contributo  e inoltra la manifestazione di interesse al Centro di assistenza per la Domotica Sociale/Centro ausilii di riferimento rispetto alla residenza dei richiedenti, nell’ambito della rete dei Centri di Domotica di riferimento regionale, dando priorità alle domande con valore ISEE socio sanitario più basso.

 

DURATA E VALORE DEL PRO.VI

Per ciascun PRO.VI è riconosciuto un massimo di € 15.000,00 per il periodo complessivo di durata del PRO.VI pari a n. 12 mesi per ciascun destinatario. L’ammissione a finanziamento resta subordinata alla positiva conclusione dell’istruttoria e alla disponibilità finanziaria assegnata all’Ambito Territoriale di Corato per questo avviso.

Il beneficio economico – fatti salvi i casi dei PRO.VI in scadenza il 31 dicembre 2016, per i quali sarà riconosciuta l’ammissibilità della spesa dalla data di presentazione della domanda, se effettivamente accoglibile – non è in alcun modo retroattivo e sarà riconosciuto solo a seguito del completamento dell’istruttoria del PRO.VI e della valutazione UVM per la conseguente presa in carico, con decorrenza immediata dal provvedimento regionale di ammissione al beneficio medesimo.

Il beneficio economico de PRO.VI non è cumulabile con il contributo dell’Assegno di cura; è, invece, cumulabile con i benefici economici strettamente connessi alla fruizione di servizi considerati necessari per il completamento del PAI, quali ad es. buoni servizio di conciliazione per l’accesso ai servizi a ciclo diurno e alle prestazioni domiciliari sociosanitarie aggiuntive a domanda individuale. 

 

INFORMAZIONI

Per richiedere informazioni è possibile rivolgersi al Responsabile del procedimento Dott.ssa Monica Pellicano  o formulare richieste all’indirizzo di posta elettronica : puglia Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ovvero consultare il sito http://bandi.pugliasociale.regione.puglia.it dove sarà cura della Regione pubblicare periodicamente una raccolta aggiornata di risposte a FAQ

 

Aree tematiche

Iscriviti



Ricevi HTML?

Joomla Extensions powered by Joobi

La bacheca dell'Ufficio

bacheca-02

Atti e Regolamenti

regolamenti

Modulistica

modulistica