1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer>

A- A A+
Giovedì, 05 Febbraio 2015 00:00

Home Care Premium 2014

“Home care Premium 2014”: continua l’impegno dell’Ambito Territoriale n.3 in favore delle persone non autosufficienti.

Un’iniziativa dell’INPS-Gestione Dipendenti Pubblici a cui i Comuni di Corato (capofila) – Ruvo di Puglia e Terlizzi hanno aderito, già dal dicembre 2012, al fine di fornire ai cittadini non autosufficienti, residenti nei Comuni dell’Ambito, prestazioni che finanziano progetti innovativi e sperimentali di Assistenza Domiciliare.

L’Accordo, sottoscritto tra il Sindaco del Comune Capofila dell’Ambito n.3 e l’ INPS, prevede l’erogazione di prestazioni assistenziali/economiche in favore di dipendenti iscritti alla gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, e/o alla gestione magistrale e i pensionati utenti della gestione dipendenti pubblici, nonché, laddove i suddetti soggetti siano viventi, i loro coniugi conviventi e familiari di primo grado, i giovani minori orfani degli stessi sono equiparati ai figli, i giovani minori regolarmente affidati e i nipoti minori con comprovata vivenza a carico del titolare del diritto. I nipoti minori sono equiparati ai figli qualora siano conviventi e a carico del titolare del diritto.

Tutti i soggetti beneficiari debbono essere residenti nei Comuni dell’Ambito Territoriale n.3: Corato, Ruvo di Puglia e Terlizzi.

 

La domanda di accesso dev’essere presentata dal richiedente, esclusivamente per via telematica , accedendo alla home page del sito istituzionale www.inps.it seguendo il percorso Servizi on line – Servizi ex Inpdap; la procedura è attiva dalle ore 12.00 del 2 febbraio alle ore 12.00 del 27 febbraio 2015.

 

E’ necessario iscriversi in banca dati e dotarsi di codice PIN che può essere richiesto collegandosi al sito dell’INPS: www.inps.it, attraverso la procedura “PIN online” - “Richiedi PIN” .

 

Per i richiedenti già fruitori del beneficio per effetto del “Progetto Home Care Premium 2012” e, pertanto, già inscritti in banca dati, è sufficiente presentare la domanda per il beneficio Home Care Premium 2014.

 

E’ altresì necessaria la dichiarazione ISEE socio sanitario 2015 riferita al nucleo familiare in cui è presente il beneficiario, poiché la determinazione del valore delle prestazioni dirette e indirette è commisurata al valore dello stesso, dunque, prima di inviare la domanda è conveniente far elaborare l’attestazione ISEE socio-sanitaria. Le domande verranno accolte in ordine cronologico di protocollazione e secondo tale ordine andranno a formare una lista di presa in carico.

 

Dal 09 febbraio sarà attivo sui tre Comuni dell’Ambito uno sportello informativo:

  • Martedì 16.00 -18.00 e Venerdi 10.00-12.00 presso la sede dei Servizi Sociali del Comune di Corato;
  • Lunedì 10.00 -12.00 e Giovedi 16.00-18.00 presso la sede dei Servizi Sociali del Comune di Ruvo di Puglia;
  • Martedi 10.00 – 12.00 e Giovedi 16.00-18.00 presso la sede dei Servizi Sociali del Comune di Terlizzi.

Aree tematiche

Iscriviti



Ricevi HTML?

Joomla Extensions powered by Joobi

La bacheca dell'Ufficio

bacheca-02

Atti e Regolamenti

regolamenti

Modulistica

modulistica